AGRITURISMO
BELAGAGGIO
Val d'Orcia Siena, Toscana


I dintorni di Agriturismo Belagaggio

Terme

Una delle stazioni termali più note in Italia si trova a 15 Km dall'agriturismo, si tratta di CHIANCIANO TERME, le cui acque sgorgano da quattro fonti con differente mineralizzazione; si può scegliere tra tantissimi trattamenti tra cui la balneoterapia, irrigazioni, inalazioni e l'applicazione di fanghi termali; ricordiamo inoltre anche BAGNO VIGNONI, collocato su un altopiano a 306 metri di quota, le cui acque termali, che sgorgano a 52°C, erano già frequentate da Caterina da Siena e Lorenzo il Magnifico.
Altre stazioni termali: BAGNI SAN FILIPPO TERME, BAGNI SAN CASCIANO TERME, BAGNI RAPOLANO TERME.

Musei

La Toscana, terra d'arte e di storia, è ricca di musei:

  • Chiusi - Museo Archeologico Nazionale, Museo della Cattedrale e Cunicoli Etruschi
  • Montepulciano - Museo Civico, Pinacoteca "P.F. Crociani"
  • Montalcino - Musei Civico e Diocesano d'Arte Sacra
  • Pienza - Museo Diocesano, Museo di Palazzo Piccolomini
  • Arezzo - Museo Civico

Passeggiate ed escursioni

La posizione davvero privilegiata dell'agriturismo offre tantissimi percorsi interessanti da scoprire; queste zone infatti, faunisticamente protette, sono popolate da fagiani, lepri daini e tanti altri animali; alcuni itinerari sono percorribili a piedi o in bicicletta, altri invece in macchina lungo le strade sterrate che conducono ad antiche pievi o città medievali, come la strada che da Montepulciano conduce a Monticchiello.

Strade del vino e del gusto

Gli appassionati del vino hanno a disposizione molti itinerari e sono davvero tante le gite che possono essere organizzate all'insegna della storia, del buon cibo e della natura; a pochi chilometri di distanza si possono visitare luoghi come Pienza, Montalcino, Bagno Vignoni, Siena, Monticchiello.

Montepulciano

La splendida cittadina, che per le sue vestigia artistiche e architettoniche è stata chiamata la "Perla del '500", conserva intatta la sua bellezza.

Pienza

In origine "Castello di Corsignano", Pienza prese il nome attuale in onore del Papa Pio II Piccolomini, che ne avviò, nella seconda metà del '400 la ristrutturazione con la quale si tendeva a concretizzare l'immagine utopica di città ideale.

Monticchiello

Le origini del borgo si perdono nel tempo: il primo documento ufficiale sul quale compare Monticchiello risale al 973: il marchese Lamberto Aldobrandeschi lo dà in pegno alla Badia Amiatina, per una cospicua somma.
Negli anni successivi Monticchiello apparterrà alla chiesa romana e in particolare ai cavalieri Teutonici (fino al 1230) che essendo un ordine abituato a combattere risultava adatto ad amministrare un territorio di frontiera.

Montefollonico

Il Paese (575 m. s.l.m.) è un piccolo borgo medievale che trova la sua ragione d'essere nella passata rivalità tra le repubbliche di Siena e Firenze; infatti il paese nacque come rocca fortificata senese, contrapposta al "fiorentino" Montepulciano. Le prime notizie sul popolamento della zona risalgono addirittura agli uomini di Neanderthal con gli utensili litili rinvenuti in località "Il Tondo".

Trequanda

In una delle zone più integre della provincia di Siena si trova il borgo medievale di Trequanda. Il paese si è sviluppato intorno ad un castello del 1200, di cui oggi resta l'imponente torre cilindrica merlata. Trequanda è adagiata sulla cima di un colle, immersa in un ambiente naturale fatto di boschi e ordinate coltivazioni di vigne e ulivi.

Cortona

Fu una delle 12 città della confederazione etrusca, e delle sue primitive mura ciclopiche si possono ancora oggi osservare imponenti tratti appena modificati da mura medioevali. Salvo pochi bei palazzi rinascimentali, il carattere prevalente degli edifici cortonesi è medioevale e contribuisce a conferire alle strette ed erte strade un aspetto molto suggestivo.

Chianciano Terme

Sicuramente una delle località termali più famose ed importanti d'Italia; peraltro sempre alle acque, è probabilmente legata la presenza di un significativo insediamento umano che avrebbe costituito un grosso centro etrusco-romano. Importante testimonianza al riguardo è il ritrovamento di un monumentale complesso termale in corso di scavo nella centralissima località "Mezzomiglio".

Montalcino

E' posta sulla sommità di un colle (m.564) dominante le valli dell'Orcia, dell'Arbia e dell'Ombrone. Nel giro della città si possono ammirare - oltre gli splendidi panorami - numerose costruzioni medioevali,a cominciare dal palazzo Comunale - antica sede dei Priori - severa costruzione in pietra decorata da stemmi e sormontata da un'alta torre, da monumentali loggiati ad arcate gotiche e a tutto sesto dei sec. XIV-XV.

Cetona

Situata alle pendici del monte omonimo, Cetona conserva la caratteristica struttura degli insediamenti medievali con i vicoli e le stradine che si snodano a spirale nel borgo per andare a culminare nella Rocca. Da visitare l'insediamento preistorico di Belvedere, vecchio di 40.000 anni. Interessante il Museo Civico per la Preistoria del Monte Cetona, con reperti che vanno dal Paleolitico fino alla fine dell'Età del Bronzo.

Chiusi

Già importantissima in epoca etrusca, Chiusi visse il suo periodo di massimo splendore all'epoca del leggendario Re Porsenna. Importantissimi reperti frutto di scavi archeologici che proseguono con successo anche attualmente, sono visibili presso il "Museo Archeologico Nazionale Etrusco". Di fronte a questo c'è il Duomo, già esistente nel XII secolo e trasformato nel 1585; adiacente all'edificio è stato istituito negli anni '30 il "Museo della Cattedrale", che custodisce importanti reperti tra cui dei preziosi messali miniati.

San Casciano Bagni

Questo piccolo centro, posto nell'estremo sud della provincia di Siena, ai confini con Umbria e Lazio era già noto in epoca medievale e al visitatore d'oggi appare proprio come un borgo tipicamente medievale dominato dal massiccio torrione quadrato di Palazzo Bologna. Da visitare è il centro storico, caratteristico impianto di colle, con le stradine, i vicoli e le piazzette; fuori del centro storico, in prossimità delle Terme, molto interessante è la Chiesa Basilicale, che risale all'anno mille.

San Quirico d'Orcia

Di origine Etrusca, acquistò importanza grazie alla vicina Via Francigena. Federico Barbarossa, nel 1154 vi accolse gli ambasciatori di papa Adriano IV e questo avvenimento viene ricordato con la" festa del Barbarossa", la terza domenica di Giugno. Nel 1167 fu sede del Vicariato Imperiale. La Firenze di Cosimo I de' Medici la acquisì nel 1559.

Bagno Vignoni

Caratteristica di Bagno Vignoni, oltre alle sue acque termali, è la sua struttura, rimasta inalterata nel tempo, la piazza del paese infatti, non è come si può immaginare negli altri posti, ma è fatta di acqua bollente, che sgorga a 52°. La vasca delle acque termali è infatti al centro della piazza, chiusa su tre lati da una cinta di mura alta circa un metro e mezzo, intorno alcuni edifici, realizzati da Bernardo Rossellino in onore a Pio II, ed il loggiato dove sostò Santa Caterina da Siena a cui è dedicato un piccolo santuario situato nel porticato al lato della vasca.

Regala un voucher

Stai cercando un regalo originale?
Allora richiedi un voucher da regalare a chi preferisci per un meraviglioso soggiorno nel nostro agriturismo in provincia di Siena in Toscana tra Pienza e Montepulciano. Una cena tipica Toscana, un ingresso alla Terme, una degustazione oppure il semplice ma sempre ricco di fascino mazzo di fiori... scegli fra i nostri regali per regalare un soggiorno indimenticabile in provincia di Siena.